SETTIMANA DELL’INCLUSIONE 7-11 Marzo 2022 Tutti uniti da un filo

Come consuetudine anche quest’anno nel nostro Istituto c’è stato il momento di sensibilizzazione sulla tematica dell’INCLUSIONE avvenuto nella settimana dal 7 all’ 11 marzo

Un filo ha accompagnato e accomunato in modo trasversale l’Istituto.

Un filo che si svolge come la storia di ognuno, un filo che annoda relazioni, che crea tessuti per accogliere, riconoscere e valorizzare le peculiarità di tutti e tessere reti in cui la diversità è un valore e le differenze sono una risorsa.

I bambini della Rodari hanno riflettuto sulla diversità come talento con la visione del film “Encanto” avvenuta presso il cinema Prealpi.

Con lo spettacolo in giardino “Nel paese delle pulcette” realizzato da alcuni genitori dell’istituto, i bambini di classe prima e seconda hanno accolto con allegria tutti i difetti/pregi delle amiche pulcette.

Le classi prime hanno incontrato un lupo speciale grazie alla storia “Martino, piccolo lupo” proposta dall’associazione “Il Cerchio Colorato” e si sono confrontati sulle cose che piacciono e su quelle che fanno paura che fanno parte di tutti anche se sono diverse tra loro.

Le classi quarte hanno conosciuto le attività dei ragazzi del Centro Disabili Diurno di Saronno grazie ad un video di presentazione e all’incontro con Natalia, referente del centro.

Le curiosità dei bambini di fronte a questa realtà continueranno attraverso dei messaggi che viaggeranno tramite una scatola per tenere legato il filo tra scuola e centro, con la speranza e il desiderio di condividere in futuro delle esperienze insieme.

“La storia di Milo e del gatto che non sapeva saltare” ha portato le classi seconde ad un incontro davvero speciale…

i bambini hanno scoperto che il protagonista esiste davvero e hanno avuto modo di incontrarlo, attraverso una videochiamata, insieme alla sua “mamma”, la scrittrice Costanza Rizzacasa D’Orsogna.

E ancora… letture, filmati, filastrocche per valorizzare la diversità come ricchezza

Infine, in giardino, ogni filo si è unito all’altro e come un unico filo tutta la scuola ha cantato la canzone “Simili” realizzando un grosso gomitolo che ha racchiuso tutti i fili dai diversi colori